Il Cinema Ritrovato

I grandi classici restaurati dalla Cineteca di Bologna

VERTIGO - LA DONNA CHE VISSE DUE VOLTE di Alfred Hitchcock


Giovedì 9 gennaio ore 21:00
 

"Nell'odissea dello spazio e del tempo, miseri amanti, immersi nella spirale di una città, San Francisco, vivono nel desiderio sempre umiliato di un paradiso terrestre impossibile" (Maurizio Del Ministro). Capolavoro tra i capolavori hitchockiani degli anni Cinquanta, di tutti il più esistenziale: sotto la vernice del Technicolor serpeggia il senso del disagio, dell'umana inadeguatezza, della ragione inservibile, delle passioni inutili, d'una tristezza che Truffaut arrivò a chiamare necrofilia. “Perché ci si insinua un sospetto: forse il solo amore eterno di cui siamo capaci è quello per chi non ci appartiene più. L'amore che non muore è l'amore per un fantasma” (Gianni Amelio). Il cinema, ovvero rendere tangibili le regole dell'attrazione: per il vuoto, per la schiena di Kim Novak bordata di seta verde.

Ingressi: intero €7, ridotto €5 (under18, over65) - Riservato ai soci ARCI

tessera-2019-2020.jpg
Arci Book
UCCA
Arci Real
Lifegate Energy

Seguici su Facebook:

  • Facebook Social Icon